Home»Recensioni»Xiaomi MI M365 Pro (Mi Electric Scooter Pro) Recensione

Xiaomi MI M365 Pro (Mi Electric Scooter Pro) Recensione

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Quando si parla di Xiaomi MI M365 Pro (che trovate anche sotto il nome di Mi Electric Scooter Pro), si fa riferimento a uno dei monopattini elettrici più interessanti nonché apprezzati dell’intero mercato. Il colosso orientale infatti, conquistata la fama grazie alla produzione di dispositivi mobile, non si è fermata a quel settore, ampliando il proprio raggio d’azione anche nell’ambito di questi mezzi così interessanti.

Il modello di monopattino elettrico qui illustrato infatti, conferma quanto di buono fatto da Xiaomi nel settore mobile, confermando la bontà di tale azienda. Il modello in questione misura 13,1 x 43 x 118,1 centimetri e pesa 14,2 chili, rappresentando un vero e proprio concentrato di tecnologia, rendendo tale prodotto uno dei migliori attualmente disponibili.

Il corpo in alluminio di grado aerospaziale infatti, è capace di coniugare alla perfezione un peso piuttosto contenuto con una resistenza notevole a urti e usura. Ovviamente poi, come tutti i migliori prodotti del settore, Xiaomi Mi Electric Scooter Pro è completamente piegabile. Il monopattino in questione, è facile da compattare con pochi e semplici gesti, dopodiché è possibile posizionarlo a piacimento in un bagagliaio, sotto il letto o in un armadio.

Xiaomi Mi Electric Scooter Pro: uno dei migliori monopattini elettrici attualmente sul mercato

Andiamo dunque a vedere più da vicino tale monopattino elettrico analizzando nello specifico le sue caratteristiche tecniche.

In virtù degli ottimi materiali utilizzati per realizzare tale mezzo di trasporto, esso è prestante anche per quanto concerne il peso massimo supportato. Questo infatti, risulta pari a 100 chili, permettendo a pressoché qualunque tipo di utente di fruire del monopattino recensito.

La velocità massima nominale raggiungibile è pari a 25 chilometri orari, anche se è possibile regolare il dispositivo affinché si muova anche a 15 o 20 chilometri orari. Ciò permette potenzialmente di ottimizzare i consumi della batteria

Proprio riguardo la batteria, va sottolineato come esse siano agli ioni di litio e garantiscano fino a 45 chilometri di autonomia. Ovviamente ciò dipende da pendenze affrontate, dal peso dell’utente e da tanti altri fattori.

Il motore, sotto il punto di vista della pura potenza, risulta alquanto prestante. Xiaomi Mi Electric Scooter Pro si avvale di un 300 Watt (con 600 Watt di picco) che permettono, soprattutto agli utenti meno pesanti, di affrontare delle pendenze anche piuttosto ostiche.

» Vedi offerta su Amazon «

Freni e pneumatici

Riguardo i freni, va sottolineato come sia presente una doppia soluzione. La ruota posteriore infatti, si avvale di un ottimo freno a disco, mentre quello anteriore (solitamente meno stressato) sfrutta un meccanismo E-ABS. La rigenerazione della frenata inoltre, può essere settata in base a 3 diverse sensibilità.

La frenata, così come tanti altri settaggi e informazioni, sono gestibili attraverso il display integrato di cui è dotato il monopattino elettrico. Questo risulta a colori e permette, tra le altre cose, di tenere sotto controllo velocità attuale, livello delle batterie e tanto altro.

I pneumatici da 8,5 pollici, seppur non ammortizzati, riescono comunque a garantire una buona tenuta di strada e un’ottima longevità.

Conclusioni

Xiaomi Mi Electric Scooter Pro si conferma un prodotto tra i più ambiti del settore. Forte di ottimi materiali, di buone soluzioni a livello di frenata e di una qualità complessiva elevatissima, si tratta di uno dei monopattini più venduti sugli store digitali.

Nonostante il costo incarni la fascia alta di questi prodotti, possiamo affermare che il rapporto qualità-prezzo risulti comunque decisamente apprezzabile. Con l’attuale bonus mobilità comunque, il costo complessivo del modello proposto da Xiaomi è decisamente più accessibile: perché dunque non approfittarne?

» Vedi offerta su Amazon «
Previous post

Bonus bici: come funziona e come richiederlo

Next post

Segway Ninebot Max G30 Recensione