Home»Recensioni»Xiaomi MI M365 Recensione

Xiaomi MI M365 Recensione

0
Shares
Pinterest WhatsApp

Perché scegliere Xiaomi MI M365 come monopattino elettrico? Il colosso cinese, noto per una serie di smartphone considerati tra i migliori in assoluto, è impegnato anche in questo particolare settore.

Il modello in questione, pur essendo uscito da diversi anni, rappresenta comunque un punto di riferimento all’interno di questo mercato. Il livello di qualità raggiunto infatti, rende il prodotto firmato Xiaomi ancora assolutamente appetibile per la maggior parte degli utenti.

Rispetto al modello Pro, lanciato sul mercato successivamente, questo presenta una autonomia un po’ meno elevata. Rispetto al successore infatti, tale prodotto permette una libertà d’azione di 30 chilometri (rispetto ai 45 della versione Pro). Per chi vuole cercare di limitare la spesa dunque, questa soluzione appare a dir poco azzeccata.

Xiaomi MI M365: un monopattino elettrico a dir poco interessante

Se l’autonomia appare già di per sé una caratteristica saliente di questo monopattino elettrico, non mancano altre peculiarità in grado di distinguerlo dalla massa.

Per esempio, vi è la possibilità di viaggiare a 18 o 25 chilometri orari, anche con la modalità Cruise Control che rende più fluido il viaggio. Data scrupolosità con cui è stato realizzato il mezzo e i materiali di prima qualità, esso è in grado di affrontare terreni costituiti da asfalto e cemento, anche se essi presentano dossi e scalini (a patto che abbiano un’altezza inferiore al centimetro e siano larghi meno di 3).

L’acceleratore è gestibile tramite manopola, una soluzione più confortevole rispetto a tanti modelli che usano semplicemente un bottone. L’impugnatura antiscivolo sul manubrio, in tal senso, garantisce un feeling di guida notevole.

Anche sotto il punto di vista della portabilità, Xiamo MI 365 si conferma un prodotto di prima qualità. Basta semplicemente muovere la leva verso il basso per ripiegare su se stesso il monopattino. Una volta che si è compattata la struttura, è possibile collocare la stessa facilmente in un bagagliaio, in ufficio o in un armadio.

Sicurezza, freni e luci

Ovviamente, il monopattino di Xiaomi è tutto fuorché un giocattolo. In tal senso, gli sviluppatori asiatici hanno posto la loro attenzione sul lato sicurezza.

In tal senso, Xiaomi MI 365 può avvalersi innanzi tutto di materiali di prima qualità. Il robusto telaio infatti, è realizzato in alluminio di categoria aerospaziale a bassa densità ma alta resistenza strutturale. Il materiale in questione è caratterizzato da un’eccellente conducibilità termica e una resistenza alla corrosione di alto livello. Ciò viene accompagnato da un sistema frenante apprezzabile e sicuro, caratterizzato da un doppio freno.

Sempre nel contesto della sicurezza, anche l’illuminazione assume un ruolo pressoché fondamentale. In tal senso, il monopattino è dotato di luci rosse che si illuminano quando si utilizzano i freni.

Per essere prudenti comunque, chi intende utilizzare il dispositivo in notturna o comunque in contesti di scarsa luminosità, dovrebbe procurarsi anche il vestiario adatto. Una giacchetta catarifrangente, così come ginocchiere e caschetto, dovrebbero far parte dell’armamentario di qualunque utente di monopattino.

In conclusione

L’uscita della versione Pro, ha un po’ offuscato Xiaomi MI M365. Nonostante ciò, la grande differenza tra i due modelli è più che altro imputabile alla durata delle batterie.

Nel complesso dunque, questo modello appare comunque estremamente appetibile dalla stragrande maggioranza degli utenti.

» Vedi offerta su Amazon «
Previous post

Monopattini Razor

Next post

This is the most recent story.